Serie C: derby amaro per i Gufi.

Esordio casalingo per le Nuove Superfici Rimini 86 contro i "cugini" del Torre Pedrera Falcons. I Gufi chiamati a riscattare la prima di coppa persa malamente con gli stessi Falcons, hanno risposto positivamente dando vita ad una gara intensa, decisa solo nelle fasi finali dell'incontro con la squadra ospite che conquistava i punti decisivi per il sorpasso e si aggiudicava una gara sostanzialmente contraddistinta dall'equilibrio.

Lo svolgimento della gara ha visto i Falcons portarsi subito avanti di due punti, ed i Gufi ribattere con altrettanti punti portandosi immediatamente in parità. Al secondo inning tre i punti per Falcons che passavano a condurre per 5 a 2. Al terzo il punto segnato da Piccari permetteva al Rimini 86 di accorciare le distanze. Al quarto inning i Gufi si scatenano segnando ben 5 punti grazie alle valide di Bertozzi, Piccari e Gasparotto. Giove Pluvio – che non fa il tifo per i Gufi, vedi Cesena... - ci mette lo zampino ed un violento temporale porta alla sospensione della partita per circa un'ora. Al rientro polveri bagnate per i Gufi che non riusciranno più ad andare a punto mentre i Falcons faticosamente recuperano e superano i rivali fissando al nono il punteggio di 11 a 8.

Sul monte di lancio ottima la prova di capitan Gasparotto che si è fatto valere sfoderando tutto il repertorio dei suoi lanci, invidiati anche in IBL, tenendo a bada le mazze avversarie per ben 6 inning. Il sostituto Piccari, che pure si è comportato bene in fase di attacco, parte bene ma risente quasi subito dei pesanti lavori svolti per sistemare il campo fino a mezz'ora prima dell'inizio della gara e viene sostituito all'ottavo inning dall'ottimo Bertozzi che riesce a sbrogliare una situazione complicata essendo salito sul monte a basi piene e con zero out. Da sottolineare per lo stesso Bertozzi anche l'ottimo comportamento in battuta con un 4 su 5 e due punti segnati.

Nel complesso una bella partita, molto combattuta e piacevole anche per il folto pubblico presente. Da sottolineare il lavoro svolto in settimana dal coach Perazzini per recuperare il morale della squadra apparso devastato dopo la brutta prova a Ravenna. Lo stesso coach a fine partita ha rimarcato sì alcuni errori - anche grossolani – commessi, ma soprattutto ha sottolineato le buone prestazioni dei singoli e della squadra nel suo complesso apparsa appunto più "squadra". Domenica prossima – Giove Pluvio permettendo – ultimo appuntamento del girone di andata in casa con il capoclassifica Ozzano.

 

GIOVANILI: Tutte e tre le partite sono state disputate di sabato, ma solo una è stata regolarmente portata a termine. Si tratta della categoria Esordienti che vincono in un incontro tiratissimo contro il Godo per 9-7. Rinviate invece gli altri due incontri quelli della categoria Ragazzi e Allievi.

Stampa Email

ASD Rimini 86 Baseball Rimini via Bengasi, 3 Club P.IVA 02148070408 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.