Coppa Italia Serie C: I Gufi escono con onore!

Nella giornata di domenica si è finalmente svolto il secondo turno valido per la Coppa Italia di Serie C che vedeva i nostri del Rimini 86 opposti al Cral Mattei Ravenna, partita rimandata nel week-end pasquale a causa del maltempo. La partita è stata giocata sul "neutro" di Rivabella con il Rimini 86 nel ruolo di squadra ospitante. Il compito principale del Rimini 86 era quello di riscattare l'opaca prestazione esibita proprio di fronte ai "cugini" del Torre Pedrera, partita persa malamente per 18-3.

In questa direzione è andato il discorso iniziale del Presidente Pelliccioni volto a esortare la squadra a fornire una prova di carattere. Ma la strada si presenta subito in salita. sono solo 10 i giocatori che si presentano in campo mentre l'arbitro risulta uccel di bosco, così il Rimini 86 essendo la squadra di casa deve provvedere all'arbitraggio della partita impiegando allo scopo il decimo giocatore. Sia pure con un piccolo ritardo la partita prende il via ed i Gufi vanno subito sotto, trovandosi alla fine del terzo inning in svantaggio per 7-0. Inizia il quarto inning ed il Ravenna segna un altro punto. Turno di attacco dei Gufi, già due eliminati e la sensazione è che nonostante i giocatori presenti si impegnino al massimo, si profili una sconfitta per manifesta. I nostri avversari stanno già preparando le infradito e la crema solare quando ecco che improvvisa parte la riscossa e ad accendere la miccia è proprio la vecchia guardia: Di Prima piazza una valida all'esterno destro grazie alla quale, ed al successivo errore dell'esterno del Ravenna, entrani i punti di Campidelli e Bertozzi, giunti in base per base ball. Su successivo lancio pazzo entra il terzo punto segnato dallo stesso Di Prima. A questo punto è evidente che il discorso del Presidente , anche se un po' in ritardo, sta sortendo i suoi effetti! Sarà un continuo ribattere colpo su colpo con un brivido al sesto quando il Ravenna si porta avanti di 10 punti; rapida la risposta del rimini 86 che segna 3 punti nel prorpio turno di attacco. Altri cinque punti segnati al settimo consentono di arrivare a -4 ma la battuta di arresto all'ottavo, concluso con zero punti segnati,consente al Ravenna di raggiungere l'obiettivo della vittoria con ragionevole tranquillità, nonostante i tre punti conquistati dai Gufi nell'ultimo turno di attacco. La partita finisce 19-15 per gli avversari, ma se togliamo i primi tre inning il parziale è di 15-12 a favore del Rimini 86. Le quasi quattro ore di gara sottolineano la vera nota positiva di questo incontro: uno spirito di squadra ed una voglia di non arrendersi che rappresentano sicuramente un segnale importante in vista dell'inizio del campionato che già domenica prossima vedrà impegnati i gufi sul campo dei redskins Imola. In bocca al lupo! Nelle categorie giovanili vittoria per la squadra esordienti 13-12 con il Torre Pedrera Falcons D, sconfitte per le squadre ragazzi ed allievi rispettivamente con la Valmarecchia a Verucchio 19-18, con il ravenna a Rimini12-14. 

Stampa Email

ASD Rimini 86 Baseball Rimini via Bengasi, 3 Club P.IVA 02148070408 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.