Allievi: vittoria a Riccione.

Bella affermazione della squadra allievi di Simone Perazzini e Roberto Marzaloni in casa del Riccione, partita valida per il terzo turno di campionato allievi giocata nel pomeriggio di sabato 27 aprile. I ragazzi sono partiti subito forte e già al termine delprimo attacco hanno messo a segno 4 punti. In difesa la buona prova di Artur Asllani sul monte (4 inning lanciati senza concedere alcun punto agli avversari) è stata accompagnata da alcune buone giocate sia degli interni che degli esterni (un plauso all'esterno centro Alessio Taranto che ha raccolto al volo diverse battute del Riccione).

I gufetti hanno continuato a segnare ad ogni turno di attacco e così il divario fra le due formazioni è cresciuto progressivamente, fino ad arrivare al cambio dei lanciatori a fine 4° inning sul punteggio di 11-0. Il rilievo riccionese è stato accolto a suon di valide dai battitori del Rimini 86 e coì i gufetti hanno messo a referto altri 5 punti. Gianamria Buresta è stato il rilievo dei gufi che, dopo aver eliminato al piatto il primo battitore avversario, ha poi concesso un paio di basi ball ed alla fine dell'inning il Riccione ha meritatamente segnato il punto della bandiera. Nel sesto ed ultimo attacco i gufetti hanno continuato a battere con buone percentuali e hanno segnato altri 3 punti arrivando così a quota 19, davvero niente male. Il closer del Rimini 86 Cristan Fattori dopo aver eliminato al piatto i primidue battitori concede una base ball ma un'eliminazione al volo chiude la partita sul risultato finale di 19-1. Complessivamente una bella prova di squadra, anche in considerazione dell'assenza di Lorenzo Degli Esposti, delle condizioni fisiche non ottimali del catcher Michele Cesari nonchè del prima base/lanciatore Francesco Brenda che sono stati utilizzati con le giuste cautele dal manager. Da segnalare il lieve infortunio occorso a Giacomo Pavesi durante il riscaldamento, fortunatamente nulla di grave ma purtroppo non è stato possibile schierarlo. L'aspetto più rilevante della partita è stata la gran voglia di battere, di cercare di far punti evidenziata da tutti quanti, infatti al termine della gara, tutti senza eccezioni, hanno battuto almeno una valida (alcune molto belle come, ad esempio, una linea di Nicolò Bacci) ed hanno contribuito al buon risultato della squadra. Complimenti agli allenatori Perazzini, Toniolo e Marzaloni per il lavoro che stanno portando avanti ed ora i ragazzi devono mantenere alta la concentrazione, continuare a lavorare e rimanere così carichi per proseguire nel momento positivo del Rimini 86.

Stampa Email

ASD Rimini 86 Baseball Rimini via Bengasi, 3 Club P.IVA 02148070408 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.