News in evidenza

  • U12: A Godo i Gufetti ci lasciano ... le penne!

    IMG 20180415 100259 ELAB 240

    Prendi una mattina di primavera e ti ritrovi alle 7.45 al campo di Spadarolo con tutte le migliori intenzioni.
    I nostri ragazzi U12, guidati da Simone Perazzini e Max Rossi erano quasi al completo, anche Mattia che, pur non potendo giocare, partecipa con grande spirito di squadra alla trasferta dei suoi compagni: bravo!
    Il nostro Mattia infatti sembra Robky Balboa suonato a dovere da Ivan Drago con un bell'occhio nero frutto di una pallina non atterrata a dovere nella sacca del guanto durante un riscaldamento.
    Cari ragazzi "meditate, meditate gente!": quando i vostri allenatori vi "stracciano le bolas" con frasi del tipo: "Ricordati di mettere la seconda mano dietro al guantone!!!"... UN MOTIVO C'E'!!!

    Dicevamo appunto di una domenica mattina di primavera, anche se in realtà la tramontanina che ci accoglie (e ci accompagnerà fino in fondo) a Godo farebbe bubbolare dal freddo anche Rehinold Messner.
    Il meteo comunque se da un lato non ci regala sole manco a pagarlo, dall'altro ci risparmia la pioggia e questo basta per iniziare a giocare.

    Leggi tutto

  • Mike e i bambini di Sant'Ermete

    mike 1Quando Mike arrivò a Rimini, la nonna di Sofia avrà avuto sì e no 25 anni. La sua gonna a pieghe e la sua camicia a quadrettini facevano girare la testa a qualunque essere umano di genere maschile con l’ormone affilato e più di un desiderio nascosto sotto i pantaloni a zampa di elefante. 

    Il babbo di Filippo invece era appena venuto al mondo, e sgambettava felice e traballante nel giardino di casa attorno alla nuova Fiat 128 dello zio. Alla radio, i Cugini di Campagna surclassavano i Pink Floyd, Lucio Battisti annientava il Prog rock dei Genesis: altro che Fedez e Despacito. 

    Era il 1973, e i primi birri riminesi bighellonavano sul lungomare in cerca di tedesche, ciuffo ingenuo sulla fronte, gnagna scura sciolta sulle spalle, tentativi miserabili ma inspiegabilmente vincenti di attaccare bottone in una lingua che non fosse il loro strascicato dialetto.

    Quando Mike mise piede a Rimini per la prima volta, una parvenza di grande sport in città non si era ancora mai vista: c’era la squadra di calcio che vivacchiava di speranze in terza serie, la pallacanestro che era appena sbarcata in serie B in attesa di inventarsi un progetto, e il baseball che, a parte pochi invasati, nessuno sapeva neanche se si giocasse in palestra, a cavallo o in riva al mare.

    Leggi tutto

  • Serie C: esordio amaro a San Marino

    m IMG 1989Il Serravalle Field è la location per l’esordio della formazione seniores dei Gufi. L’impegno non è dei più agevoli visto che la formazione del Titano è la favoritissima e la più seria candidata alla vittoria del girone.  La nostra formazione, mix di giovani promesse e veterani, dopo tre riprese complete si trova sotto 0-6 per qualche errore difensivo e col nuovo acquisto Gualandi che tiene abbastanza bene sul monte.

    Leggi tutto

  • Under 12 a segno nell'esordio contro il Ravenna!

    IMG 20180408 WA0008Ore 10.30 campo di Spadarolo, si dà inizio, in casa, al campionato under 12. Un po' di tensione nell'aria, facce assonnate, splendide volontarie da istruire, tavoli ribaltati uno sull'altro, sedie ancora impilate, scavi da fare per impiantare le basi, ma la terza non ne vuol sapere di farsi vedere e dopo silenzi stra-carichi di tutta la tensione del momento eccola là e la terza base inserita... ma il campo!... il campo, che meraviglia!!!!

    Leggi tutto

  • Finalmente inizia la stagione all'aperto!

    IMG 3905Finalmente ci siamo, ancora poche ore e poi l'attesa per l'inizio della stagione agonistica all'aperto sarà finita! Dopo i noiosissimi ma fondamentali 6 mesi passati a sgobbare in palestra immaginando verdi praterie e polvere rossa mentre si saltella sul duro pavimento o mentre si sollevano palle da 5 kg, sta per arrivare il momento di mettere il naso fuori dalla porta. La truppa dei gufetti che scenderà in campo nei campionati FIBS a partire dal prossimo weekend sarà ben nutrita e parecchio articolata: ben 7 squadre del nostro settore giovanile incroceranno mazze e guantoni con gli avversari di sempre, con l'obiettivo di portare a casa il massimo in termini di divertimento, crescita tecnica e, perchè no, anche qualche vittoria. I veterani della serie C, con una sensibile presenza di giovani del vivaio nel roster, completeranno il lotto delle squadre che porteranno sul petto il logo del Rimini 86.

    Leggi tutto

  • Serie C
  • Campionato Serie C federale, Rimini 86 - Faenza: 22-12 (8°)

FB IMG 1433168811017Spadarolo 31.05.2015 RIMINI 86 – FAENZA (Intergirone)
Di questa partita ciò che ricorderemo di più sarà l'eccessivo nervosismo da parte di tutti, sicuramente eredità della partita dello scorso campionato: una tensione latente che a più riprese è venuta fuori, all'inizio fra giocatori e successivamente fra tecnici. Detto questo, raccontiamo della partita poiché le squadre erano in campo per giocare e non per altro: il manager Mike Romano ed il coach Gianpaolo Zonzini schierano sostanzialmente la stessa squadra che aveva fatto molto bene al turno precedente contro l'Unione Picena, eccezion fatta per gli assenti Simone Perazzini, Giacomo Genestreti e Gianmaria Buresta; ancora assente per impegni di lavoro il pitcher Luca Bertozzi, presente ma ancora non recuperato dal problema alla schiena Maurizio Balla. Sul monte il partente è il capitano Christian Gasparotto, dietro al piatto di casa Matteo Carola, in prima Davide Piccari Ricci, in seconda Simone Fontana, in terza Gabriele Corazzi, interbase Luigi Angelini.

Gli esterni sono a sinistra Francesco Brenda, al centro Andrea Benvenuti, a destra Sandro Parini, Marco Golfieri è il DH. Il primo attacco del Faenza non produce punti anche se gli ospiti riescono a mettere degli uomini in base, per contro il nostro primo attacco fa subito male alla difesa avversaria, con il “solito” doppio di Angelini che porta a casa Fontana, mentre la successiva valida del DH fa segnare il 2° punto al nostro interbase. Il Faenza non demorde e, complici 3 errori della nostra difesa, nel secondo inning segna 4 punti senza subirne alcuno. Nel terzo inning gli ospiti allungano ancora segnando un altro punto e neutralizzando il nostro attacco, mentre la partita vive momenti di eccessiva tensione che l'arbitro gestisce con buon senso senza ricorrere a provvedimenti disciplinari. Nel quarto inning ancora il Faenza efficace in attacco segna altri 2 punti: la pallina oggi non ha nessuna intenzione di fermarsi nei guanti dei nostri difensori ed i ripetuti errori facilitano il compito dei battitori e complicano la vita del nostro capitano che dopo 3.1 inning con un eliminato viene rilevato da Cristian Fattori, il rookie chiude bene la ripresa con due K, ma anche in questo inning non riusciamo a mettere a referto alcun punto. Nel quinto inning subiamo l'ottavo punto del Faenza ma la squadra dà l'impressione di aver resettato tutto quanto accaduto in precedenza e riprende a giocare, assistendo il lanciatore meglio di quanto fatto con il partente; anche in attacco ritorniamo a segnare un punto con la valida di Golfieri poi spinto a casa dalla battuta di Angelini. Nel sesto inning fermiamo l'attacco faentino e in attacco realizziamo 3 punti che caricano la squadra con la seconda valida di un incisivo Golfieri, che poi ruba e segna su lancio pazzo, e di Corazzi che manda a punto Benvenuti e Silenzi. Al settimo attacco il Faenza ci risponde per le rime segnando 3 punti ma baby Fattori con l'aiuto della difesa supera il momento di difficoltà. Il nostro attacco però ha deciso che è ora di mettere fine alla buona prova del lanciatore ospite ed inizia una serie lunghissima di valide prima contro il partente ed in seguito contro il rilievo con Fontana, Corazzi, un incisivo Golfieri, Piccari, Brenda e Silenzi che intervallate da alcune basi ball ci portano a segnare ben 10 punti ed al sorpasso. I tecnici danno ancora fiducia a Cristian sul monte che subisce due valide che valgono un punto per il Faenza ma poi, ben supportato dalla difesa, riesce a chiudere l'inning. In questa fase purtroppo ancora momenti di tensione che portano all'allontanamento dei ns. tecnici e dell'interbase ospite. Il Faenza intanto ha mandato sul monte il terzo lanciatore che viene toccato duro da Angelini, Piccari, Golfieri e Brenda oltre a concedere delle basi ball, mettiamo così a segno i 6 punti necessari per chiudere la partita per manifesta all'ottava ripresa sul punteggio di 22 a 12. Nell'ultimo attacco hanno fatto il loro ingresso in campo anche Michele Morri ed Alessio Taranto. Al termine gli animi si sono parzialmente rasserenati, alla prossima occasione dovrà esserci da parte di tutti maggiore serenità e concentrazione sulla partita. Per terminare merita i complimenti il rookie Cristian Fattori per aver vinto la sua prima partita da lanciatore con la squadra seniores.
KEEP CALM & FORZA GUFI !!!!

Instagram

rimini86baseball
NUOVA COLLABORAZIONE CON DECATHLON https://www.rimini86.it/tutti-gli-articoli/16-news/465-decathlon2018.html
rimini86baseball
Congratulazioni ai nostri gufetti Under 12 che su aggiudicano per 3-2 una partita tiratissima con gli #amici #rivali dello Juonior Rimini! #baseball #Rimini86
rimini86baseball
Buon primo attacco dei gufetti... Ora #DIFESA !!!!
rimini86baseball
Aggiornamenti FIBS. Molto positivi i tryout della Nazionale U13 softball a La Loggia http://www.fibs.it/it/news/nazionali-softball/42999-molto-positivi-i-tryout-della-nazionale-u13-softball-a-la-loggia.html

Rrimini prestiti

TECNOCONTROL SOLARI UDINE

ASD Rimini 86 Baseball Rimini via Bengasi, 3 Club P.IVA 02148070408 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.