Ragazzi Kenko - I gufetti "domano" San Marino

IMG 20170507 WA0003Questa mattina sul campo di casa i nostri gufetti guidati da Sandro Parini, Max Rossi e Camillo Marotta hanno affrontato i pari età di San Marino. Maggio è il mese dei fiori ma, si sa, non ci sono più le stagioni di una volta ed anche questa mattina i nostri piccoli "piumati" si sono presentati alle 9 sul campo col timore di trovarsi un prato impraticabile a causa delle recenti piogge. C'era invece la Patty al bar col suo sorriso smagliante e questo poteva significare solamente che.... EVVAI!!! SI GIOCA!!!

Abbandonato ogni timore, i ragazzi si scaldano a dovere e l'arbitro è pronto a dare il via alle danze alle 10 in punto come da programma. I ragazzi appaiono subito concentrati e guadagnano basi su qualche errore degli avversari. Con Rufus (al secolo Diego Rossi) in terza, Maz (Ale Mazzone) spara una bella linea e lo spinge a casa per il primo punto. Un lancio pazzo ed anche Maz arriva a casa. Stessa cosa per Marco e Lu(crezia). Cambio, si va in difesa!

La nostra batteria prevede MiniMucc (Francesco Muccini) sul monte e Rufus (attenti che ve l'ho già detto prima...) a ricevere. In un amen ci troviamo con 2 sammarinesi out e un corridore in terza. A MiniMucc scappa un lancio pazzo ed i nostri avversari si meritano il primo punto. Il primo inning si chiude sul punteggio di 4-1.

Il secondo inning si apre con diversi lanci pazzi di San Marino, allora il manager decide un cambio sul monte. La storia però non cambia granchè e Matti segna un altro punto. Con Filo in seconda e Rufus in prima, Maz piazza una bella "legnata" che riempie le basi. Anche la Lu batte lungo e porta Filo a casa. Due lanci pazzi e il gioco è fatto. Si cambia!

Nel secondo inning la nostra batteria funziona bene e lasciamo gli avversari a secco.

Nel terzo inning una bella valida di Nico (Nicolò Balducci) porta a casa Franci. Tocca alla difesa e una bella presa al volo di Filo neutralizza una pericolosa battuta. Secondo out su presa al volo di Rufus. Qualche smagliatura difensiva permette agli avversari di segnare due punti ma con il terzo out in prima base si chiude anche il terzo inning.

Quarto inning e gli avversari cambiano ancora lanciatore tenendo a zero i gufetti. Marco prende il posto di Franci sul monte ma la storia non cambia e l'inning si chiude senza punti segnati da ambo le parti.

A questo punto prendono il sopravvento le difese ed anche il terzo inning si chiude 0-0 (da segnalare una bella presa al volo di Enry).

E' il turno di Fede sul monte ed anche lui fa capire agli avversari che oggi "non c'è trippa per gatti" lasciando K il primo battitore. Anche il sesto e ultimo inning si chiude senza punti per entrambe le franchigie.

La partita si chiude 9-3 per i nostri ragazzi. Agli avversari va lasciato l'onore delle armi considerando anche il fatto che praticamente dodici ore prima erano scesi in campo sul diamante di Riccione nel torneo Ragazzi Federale.

Qui da Spadarolo è tutto: a voi la linea!