Campionato Serie C federale, Rimini 86 - TP Falcons 9-19 (7°)

IMG 20160703 WA0013Per la quarta giornata di ritorno del campionato di serie C, il Rimini 86 ospita i primi della classe, i Falcons Torre Pedrera, il manager Mike Romano e il coach Giampaolo Zonzini devono fare a meno di Giacomo Genestreti e Gianmaria Buresta infortunati. Il Rimini 86 si schiera con Cristian Fattori sul monte, Matteo Carola a ricevere, Davide Piccari Ricci in prima base, Simone Perazzini in seconda, Gabriele Corazzi in terza, Simone Fontana interbase. Gli esterni sono Marco Navarra a sinistra, Christian Gasparotto al centro e Francesco Brenda a destra, Marco Golfieri DH.

Nel primo inning i Falcons partono forte e fra valide ed errori difensivi mettono a referto 4 punti, mentre in attacco i Gufi non riescono ad impensierire la difesa ospite ed il loro partente Tomassoni. 

Nella seconda ripresa i Gufi contengono bene l'attacco dei Falcons con 2 K ed un out della difesa, in attacco Golfieri riceve la base per ball, viene portato avanti dalla valida di Brenda e dalla BB a Navarra, quindi mandato a casa dalla battuta di Piccari per il primo punto del Rimini 86.

Il terzo inning scava un divario netto nel punteggio con i Falcons che segnano 11 punti, prima su Fattori e poi su Gasparotto, con Golfieri che si porta sul cuscino di prima, Piccari esterno destro e Navarra al centro.

Dopo un quarto inning a punteggio invariato il Rimini 86 riesce a bloccare l'attacco dei Falcons anche nel 5° e poi piazza un big inning da 8 punti sul rilievo ospite Masini, con le valide di Corazzi, Perazzini, Golfieri, Gasparotto ed alcuni errori della difesa, punteggio a fine 5° 15 a 9 per i Falcons. Da segnalare anche l'ingresso di Taranto a correre al posto di Piccari.

Nel 6° inning gli ospiti reagiscono e segnano 3 punti lasciando a secco l'attacco dei Gufi.

Nel 7° inning va a lanciare Corazzi mentre Cappelli sostituisce il capitano e difende il cuscino di terza. I Falcons segnano il 19° punto, i Gufi non riescono a muovere il risultato contro il closer ospite e la partita si chiude alla 7° ripresa sul 19 a 9 per gli ospiti.

Era una partita difficile contro la squadra più forte del girone, il Rimini 86 a tratti ha fatto una buona prestazione, supportato da un pubblico molto caloroso, ma ha evidenziato anche delle mancanze su cui occorre lavorare.

E come sempre Forza GUFIII !!!