Campionato Serie C Federale, TP Falcons - Rimini 86: 11-0 (7°)

carolaPer la 4° giornata di campionato il Rimini 86 è ospite dei Falcons sul campo di Rivabella, agli ordini del manager Mike Romano e del coach Giampaolo Zonzini la squadra è priva di Fontana, Corazzi, Piccari, Bertozzi e Nori. Il Rimini 86 si schiera con Navarra sul monte, Carola a ricevere, Golfieri in prima base, Perazzini in seconda, Cappelli in terza, Buresta interbase. Gli esterni sono Genestreti a sinistra, Gasparotto al centro e Brenda a destra. Il partente di casa è Filippo Tomassoni, lanciatore giovane e davvero molto valido, che si presenta con 3 K e una base ball al primo inning. Il primo attacco dei Falcons fa subito male, i primi due battitori ricevono la base per ball ed arrivano entrambi a punto prima del 3° out. Anche nel 2° inning i Gufi non riescono a muovere il punteggio, Gasparotto arriva salvo in prima, avanza in 2° per la base ball concessa a Buresta ma i Falcons chiudono anche la 2° difesa. 

Nel secondo inning padroni di casa segnano il 3° punto obbligato dopo la 4° base ball, alternata da 2 eliminazioni al piatto e un bell'out al volo di Brenda per chiudere la ripresa. Anche il 3° attacco degli ospiti non produce nulla, con la buona sorte che aiuta i padroni di casa, nella fattispecie Brenda colpito nel box di battuta ma non visto dall'arbitro che poi lo chiama K. Nel terzo turno di attacco dei Falcons finalmente la difesa del Rimini 86 riesce a tenere a secco i battitori con 2 out al piatto ed uno al volo. La 4° ripresa continua sulla falsariga delle precedenti per i battitori dei Gufi, la valida di Navarra, seguita dalla BB a Golfieri non sortisce effetto alcuno. Il 4° inning dei Falcons invece lascia il segno, dopo una valida ed una BB il manager Romano opta per il cambio sul monte, con il capitano Gasparotto a lanciare e Navarra che lo sostituisce all'esterno centro, la ripresa continua con 1 out ma un errore difensivo e un lancio pazzo fanno entrare il punto, poi un colpito ed una valida portano i padroni di casa sul 7 a 0. Dal 5° inning c'è il cambio sul monte anche per i Falcons, con Dau che rileva Tomassoni, anche in questo caso non si riesce a dare seguito alla valida di Brenda. In difesa intanto entrano per il Rimini 86 Taranto per Genestreti e Fattori per Perazzini, la ripresa si chiude con un nulla di fatto. Nel 6° inning ancora attacco dei Gufi a secco mentre i Falcons segnano 4 punti, con 2 eliminati va a lanciare Brenda che chiude con un K. Anche il 7° attacco del Rimini 86 non riesce a sbloccare il risultato e così la partita termina in anticipo con la vittoria dei Falcons per 11 a 0.

I padroni di casa si sono confermati squadra solida sul monte, in difesa e nel box di battuta, ed anche davvero bravi ad approfittare di ogni occasione concessa dai nostri. Per il Rimini 86 una partita difficile sia per demeriti propri che per meriti altrui, bisogna continuare a lavorare senza mollare.

Genestreti (Taranto) lf 0/3 (0/1); Brenda rf 1/4; Perazzini (Fattori) 2b 0/2 (0/1); Navarra p-cf 1/3; Gasparotto cf-p 1/3; Golfieri 1b 0/2; Buresta ss 0/2; Carola r 0/3; Cappelli 3b 1/3

Lanciatori:

Navarra ip 3, k 6, b 7, h 1, r 4 er 3 

Gasparotto ip 2.1, k 0, b 3, h 5, r 7, er 5 

Brenda ip 0.2, k 1, b 0, h 0, r 0, er 0